Esiste un telefono fisso che abbia anche una SIM per chiamare i numeri di cellulare risparmiando?
La risposta breve è si, ce ne sono diversi che permettono di utilizzare una linea fissa ed una SIM e di effettuare chiamate scegliendo una o l’altra linea.
Poi ci sono soluzioni più complete, idonee alle aziende di ogni dimensione, che permettono di collegare i diversi telefoni dell’ufficio, di fare in modo che le chiamate vengano inoltrate ad una linea piuttosto che ad un’altra in base ai numeri digitati senza preselezione e anche di poter collegare o una o più linee telefoniche tradizionali, GSM o VoIP.

Telefono fisso con sim

La soluzione del singolo telefono fisso con la SIM, come dicevamo, è sostanzialmente una soluzione per l’utenza domestica che vuole avere il vantaggio di poter utilizzare il telefono fisso ma con una linea GSM. Questo permette di chiamare i cellulari sfruttando piani tariffari vantaggiosi, o addirittura dei contratti flat.
Nel caso di aziende con più interni, invece, le necessità possono essere un po’ più articolate, ed allora subentrano i piccoli centralini ibridi, che sono centralini completi che, oltre a tutte le funzioni avanzate dei centralini telefonici, hanno anche uno o più slot nei quali inserire una o più SIM ed utilizzarle per effettuare e ricevere chiamate sui numeri di telefonia mobile o anche per tutte le chiamate, se ci conviene.
Due modelli che esprimono al meglio questa caratteristica sono i centralini Zycoo Coovox, in particolare lo Zycoo U20, per piccoli uffici, e lo Zycoo U50, più adatto ad uffici di media grandezza.
A differenza di altri modelli di centralino ibrido, questi permettono di integrare direttamente all’interno del centralino gli slot per le SIM, assieme alle porte per collegare eventuali linee analogiche o flussi ISDN, ed eventualmente anche linee VoIP.
Una volta configurato il centralino, possiamo impostare le regole per gestire le telefonate in ingresso ed uscita dalle varie linee. Possiamo stabilire l’uso di una linea GSM per le chiamate verso i cellulari, una fissa analogica per le chiamate nazionali ed una VoIP per quelle internazionali, in base alla convenienza dei costi applicati dai vari operatori.
Si ottiene questo stabilendo il riconoscimento dei prefissi chiamati e l’associazione alle relative linee telefoniche più convenienti.
La configurazione di questi centralini non è particolarmente difficile, ma a volte può essere utile avvalersi dell’assistenza di un professionista del VoIP.
Domande frequenti:
Se hai bisogno di un consulente VoIP, contattaci.